[Guida] Come nascondere l’orario dell’ ultimo accesso su Whatsapp


Vuoi nascondere l’orario dell’ultimo accesso a Whatsapp? Con l’ultimo aggiornamento è possibile: scopriamo come.

nascondere-orario-ultimo-accesso-su-whatsapp

Aggiornamento Whatsapp: le novità

Il primo aggiornamento di Whatsapp dopo l’acquisizione da parte di Facebook porta con sè parecchie novità. L’ultima versione, infatti, contiene una delle funzionalità più richieste dagli utilizzatori di Whatsapp: la possibilità di impedire a chi ci contatta di visualizzare quando abbiamo effettuato l’ultimo accesso su Whatsapp. Da oggi sarà infatti possibile decidere se i dati relativi al nostro ultimo accesso saranno visibili a tutti, a tutti i nostri contatti o a nessuno. Tali restrizioni potranno essere applicati anche a foto del profilo e stato. Non ci sarebbe da meravigliarsi se, in un prossimo aggiornamento, potremo introdurre delle “liste” (ne avete già sentito parlare da qualche altra parte?) a cui applicare determinate impostazioni di privacy (nello specifico, black list oppure white list).

Leggi anche: Telegram, WhatsApp e… Lo scherzetto di Google

Guida: come nascondere l’orario dell’ultimo accesso Whatsapp

Volete dunque impedire a sconosciuti o a tutti di visualizzare l’ora dell’ultimo accesso? Ecco la semplice guida da seguire:

1) Controllate che la versione di Whatsapp sul vostro dispositivo sia l’ultima disponibile: recatevi sul play store, fate apparire il menù laterale con uno slide e fate tap su “le mie app”. Se Whatsapp non è nella lista delle app da aggiornare, probabilmente avete già installato l’aggiornamento

2) Aprite Whatsapp e fate tap sul bottone menù (i classici tre puntini): a questo punto scegliete impostazioni

3) All’interno delle impostazioni fate tap su Account e successivamente su Privacy

4) Adesso siete giunti all’interno delle impostazioni privacy: qui potete decidere chi potrà visualizzare il vostro ultimo accesso, la foto del profilo e il vostro stato (qualcuno lo utilizza?)

 Leggi anche: Smartphone Android economico? Ecco cosa acquistare a soli 74 euro!

Siete contenti del primo aggiornamento di Whatsapp dell’era Facebook? Tutti erano preoccupati della privacy, ma sembra che invece il primo step sia stato quello di migliorarne la protezione.